Chiude l'aeroporto di Olbia dal 3 febbraio al 13 marzo, ecco gli orari delle navette per Alghero

OLBIA. La Geasar S.p.A. comunica che nel periodo di sospensione delle attività di volo (dal 3 febbraio al 13 marzo) verrà attivato un servizio autobus navetta che collegherà l’Aeroporto di Olbia con l’Aeroporto di Alghero e viceversa effettuato dall’azienda di trasporto Sunlines.
Il costo del servizio è di 19€ per tratta. Le corse saranno cinque al giorno e saranno effettuate in coincidenza con i principali collegamenti aerei in arrivo e partenza dall’Aeroporto di Alghero.

I biglietti potranno essere acquistati direttamente a bordo o presso l’ufficio informazioni dell’Aeroporto di Olbia.
Per tutti coloro che usufruiranno del servizio navetta, la Geasar metterà a disposizione il parcheggio gratuito.
Gli orari dell’autobus navetta saranno i seguenti:
Partenze da Olbia Aeroporto    Arrivo ad Alghero Aeroporto
h. 04.00                                     h. 05.50
h. 08.00                                     h. 10.00
h. 11.00                                     h. 13.00
h. 15.30                                     h. 17.30
h. 20.00                                     h. 22.00
 
Partenze da Alghero Aeroporto    Arrivo ad Olbia Aeroporto
h. 09.30                                         h. 11.30
h. 11.30                                         h. 13.30
h. 15.30                                         h. 17.30
h. 19.15                                         h. 21.15
h. 23.15                                         h. 01.15
 
 
 
Per maggiori informazioni:
 
-          Sito web www.geasar.it
-          Infopoint Tel. 0789 563444 tutti i giorni dalle h.8 alle h.23
-          Chat online attiva sul sito ufficiale dell’Aeroporto www.geasar.it tutti i giorni dalle h.8 alle h.23
-          WhatsApp tutti i giorni dalle h.8 alle h.23 inviando un messaggio al numero 345 1542636
-          Facebook https://www.facebook.com/OlbiaAirport
-          Twitter https://twitter.com/olbia_airport
-          Telegram https://t.me/OlbiaAirport
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA