Crisi Air Italy, Marino (m5s): "I soci sospendano decisioni e dialoghino con il Governo"

OLBIA. "I soci di Air Italy sospendano ogni decisione e accettino di aprire subito il confronto con il Governo. Se dovessero essere confermate le voci di un'imminente messa in liquidazione dell'azienda, saremmo di fronte a un atto di grave irresponsabilità nei confronti di tutti i dipendenti che hanno sempre svolto il loro compito con grande professionalità nonostante le condizioni di grande incertezza sul futuro della compagnia. Auspico quindi che prevalga il senso di responsabilità e che i soci della compagnia accettino l'invito ad aprire immediatamente un tavolo di confronto con il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli e la sottosegretaria allo Sviluppo economico, Alessandra Todde che hanno convocato urgentemente l'azienda".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS