Emergenza Coronavirus, le precisazioni del sindaco di Olbia sul servizio dell'Ecocentro

OLBIA. Il sindaco Settimo Nizzi interviene per fare chiarezza su due servizi gestiti da De Vizia Transfer S.p.A. «Da un’attenta valutazione di tutte le variabili interessate dalla questione dell’emergenza epidemiologica, abbiamo deciso di non chiudere l’Ecocentro e il Centro Servizi del Comune di Olbia. Tali attività sono infatti ritenute essenziali. Ciò non toglie che, nell’ottica di preservare la salute pubblica e ottemperare alle disposizioni governative, un solo utente per volta può conferire all’Ecocentro. L’entrata è consentita, quindi, ad un solo mezzo alla volta, regolamentato dalla sbarra in ingresso».
«Per quanto riguarda il Centro Servizi, tutte le informazioni sono rese tempestivamente per via telefonica o mezzo e-mail. L’accesso programmato degli utenti, previa richiesta di appuntamento, è garantito per le sole necessità indifferibili, quali ad esempio la consegna dei mastelli per la raccolta differenziata. La società appaltatrice, nell’espletamento del servizio, garantisce la sicurezza per gli operatori e per l’utenza stessa».
«Ancora una volta facciamo appello al buon senso dei nostri concittadini. Accedete ai servizi sopra descritti solo in caso di reale ed urgente necessità, se possibile rimandate le operazioni a quando la situazione si sarà normalizzata».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS