Raccolta fondi "Un respiro per Olbia" a favore del reparto di rianimazione del Giovanni Paolo II

OLBIA. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per l’acquisto di ventilatori per il reparto di rianimazione dell’ospedale Giovanni Paolo II. Ad organizzarlo l’associazione scientifica per la ricerca sul diabete Janasdia in collaborazione con la società olbiese All Me Connection che ha messo a disposizione le proprie competenze per promuoverla e lanciare  la campagna su Gofund Me.

L’iniziale obiettivo di 50mila euro, grazie alla preziosa generosità di quasi un migliaio di persone, è stato ampiamente superato e oggi il contatore segna 140mila euro e l’obiettivo è ora quello di raggiungere i 250mila. Tanti anche i Vip, da Salmo a Gigi Datome, da Melissa Satta a Flavio Briatore che hanno veicolato la campagna attraverso i loro profili instasgram. Sono già partiti gli ordini per un ventilatore ad alte prestazioni del valore di 36mila euro e di otto macchine ad alti flussi del valore di 35mila euro, altri 20mila euro circa verranno utilizzati per l'acquisto di dispositivi per la protezione individuale, mascherini, occhiali e tute per tutto il personale della Assl di Olbia.

Tutti i fondi raccolti verranno devoluti all’associazione Onlus Janasdia, presieduta dal Dott.Giancarlo Tonolo, direttore di Diabetologia della Asse di Olbia.


Per poter donare lo si può fare in modo molto semplice cliccando al seguente link “Un respiro per Olbia” .
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS