Diminuiscono i trasgressori delle norme anti-Covid, ma rimangono sempre troppi: 8353

OLBIA. Ancora preoccupanti i dati forniti dal ministero dell'interno sui trasgressori delle misure anti-covid in Italia. Il bollettino quotidiano del Viminale diffuso questa mattina parla di 8353 persone sanzionate per aver contravvenuto ai dispositivi, 59 le denunce per false autocertificazioni. Sono stati, poi, quattordici, i positivi al virus che hanno violato l'obbligo di quarantena domiciliare e per questo denunciati.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA