Aggredisce e violenta una donna che fasceva jogging a La Maddalena, minorenne in arresto

OLBIA. E’ accusato di aver aggredito e violentato una donna a La Maddalena. Un 16enne di nazionalità tunisina è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale e dasgli uomini del reparto territoriale di Olbia. L’episodio si è verificato intorno alle 20 di lunedì quando una donna di 40 anni, mentre stava facendo jogging poco fuori dal centro abitato, è stata aggredita alle spalle dal minorenne che è ospite di un centro di accoglienza per richiedenti asilo dove stava scontando una pena detentiva. Le urla della donna che ha tentato di divincolarsi hanno attirato l’attenzione di due persone che passavano da quelle parti e che hanno immediatamente allarmato i carabinieri. 

Sul posto è arrivata una pattuglia e un’ambulanza del 118 che ha fornito i primi soccorsi alla vittima che è stata trasportata in ospedale.  Nel frattempo il giovane ha tentato la fuga nascondendosi nella macchia mediterranea. Ne è scaturita una caccia all’uomo che è terminata alle prime luci dell’alba di ieri quando i militari lo hanno acciuffato e arrestato.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA