Golfo Aranci

Manifestazione dei lavoratori Air Italy davanti alla sede dell'ex provincia Olbia-Tempio

OLBIA. Ieri mattina si è svolta nel piazzale della ex provincia di Olbia-Tempio la manifestazione dei lavoratori Air Italy organizzata da AP COBAS e USB (proposta a tutte le sigle ma con la sola adesione di Anpav). L’appuntamento è stato voluto per riprendere la mobilitazione di tutti i dipendenti, alla luce degli impegni solenni assunti a suo tempo dalle forze politiche nazionali e regionali sarde e lombarde.

“La stella polare -riferiscono i sindacati- dovrà necessariamente essere la salvaguardia del reddito e del lavoro, nonché lo studio di misure di sostegno adeguate che accompagnino le maestranze in questo limbo tra l'attuale livello minimo di attività nel trasporto aereo e quello che tornerà ad essere nel prossimo futuro.  Il primo segnale dell'era post-quarantena è stato inviato, a breve seguiranno altre iniziative in Sardegna, ma anche in Lombardia.  Di sicuro i lavoratori (tutti, compresi quelli ancora in attesa di giustizia) vogliono tornare a svolgere le proprie mansioni, in un contesto dignitoso fatto da regole finalmente uguali per tutti”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA