Al via il progetto dell'Amp "Porto Taverna impatto 0"per servizi sempre più ecosostenibili

OLBIA. Mercoledì 24 Giugno  alle ore 12, presso la sede del Consorzio di Gestione dell’Area Marina Protetta Tavolara Punta Coda Cavallo, via San Giovanni 14, sarà firmato il contratto per la realizzazione del progetto “Porto Taverna impatto 0” , che   consiste nella realizzazione di una serie di servizi ecosostenibili: parcheggio veicolare arretrato rispetto alla spiaggia di Poro Taverna, percorsi naturalistici, servizi di ristoro e strutture per l’educazione ambientale e una passerella panoramica a Porto San Paolo.
Il progetto sarà realizzato a  fronte di un finanziamento Regionale P.O.R. FESR 2014-2020 inserito nell’ Obbiettivo tematico 6 “Preservare e tutelare l’ambiente e promuovere l’uso efficiente delle risorse” Asse VI “Valorizzazione degli attrattori naturali culturali e turistici” Obbiettivo  specifico 6.6.1 “Miglioramento delle condizioni e degli standard di offerta e fruizione del patrimonio nelle aree di attrazione naturale”   di 700.000 mila euro ottenuto dal Consorzio  di Gestione dell’AMP Tavolara Punta Coda Cavallo in data 2 Agosto 2016.
Il finanziamento complessivo  è di  1.900.0000 (unmilionenovecentomila) così ripartito: 700.000 per la ristrutturazione del locali ex SEP adibiti a “Centro didattico ed eco foresteria del mare”, 700.000 per il progetto “Porto Taverna impatto 0”, il cui contratto verrà firmato il 24 Giugno e 500.000 per il progetto “Spiagge ecosostenibili dell’ AMP Tavolara Punta Coda Cavallo nel Comune di S. Teodoro”.

Alla firma saranno presenti il Presidente Alessandro Casella, il Direttore Augusto Navone , che sottoscriverà il contratto, il  Consiglio di amministrazione e l’Assemblea  del Consorzio di Gestione dell’ AMP TPCC, il R.U.P. Ing. Diego Ciceri,  il progettista  Ing. Paolo Bittu e i Direttore dei lavori Ing. Simona Lepori.
Il Presidente del Consorzio di Gestione dell’AMP TPCC, Alessandro Casella, desidera ringraziare il Direttore Generale, Augusto Navone, e tutto il personale dell’AMP di Tavolara Punta Coda Cavallo per il raggiungimento di questo importante risultato, conseguito nel corso  di questi mesi difficili di isolamento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA