Golfo Aranci

Tre ragazzi positivi al Covid-19 in un campeggio di Arzachena, le precisazioni della Assl di Olbia

OLBIA. In merito all'articolo pubblicato su diversi organi di informazioni, riguardo alla vicende dei sei ragazzi in villeggiatura in un campeggio di Arzachena, tre dei quali sono risultati positivi al Coronavirus, la Ats-Assl Olbia, di concerto con l’Unità di crisi locale del Nord Sardegna che sta gestendo i casi di Coronavirus, precisa quanto segue:

 Un gruppo di ragazzi proveniente da Lazio e Piemonte, ha raggiunto, in maniera scaglionata, la Sardegna intorno al 10 agosto, villeggiando in un campeggio nel comune di Arzachena.
Due ragazze del gruppo hanno fatto rientro a Roma il 18 agosto; una di queste, su richiesta volontaria, asintomatica, si e' sottoposta a tampone naso faringeo. In seguito all'esito positivo, consegnato il 19 agosto, la stessa ragazza ha allertato il gruppo di amici rimasto in Sardegna.
Nel pomeriggio del 20 agosto la struttura ricettiva si è messa in contatto con il Servizio di di Igiene e Sanità pubblica della Assl di Olbia; ottenuto il contatto di uno dei ragazzi gli operatori sanitari della Assl di Olbia li hanno contattati nella stessa serata, dandogli (la telefonata era in vivavoce e tutti e sei sentivano le indicazioni) precise indicazioni su isolamento, igiene personale, utilizzo della mascherina.
Nella tarda serata, sempre del 20 agosto, la struttura ricettiva, in accordo con i ragazzi, li ha trasferiti in isolamento in una abitazione ad Arzachena.

Nella giornata del 21.08.2020, intorno alle ore 9, il gruppo dei ragazzi è stato sottoposto a tampone naso faringeo dal personale della Assl Olbia.

Da canto suo, il comune di Arzachena ha immediatamente attivato le procedure di assistenza alla popolazione: dalla mattinata del 21 agosto, lo staff del sindaco ha contattato i ragazzi e, sulla base di una lista della spesa da loro fornita, attraverso la Protezione civile, a distanza di poche ore sono stati consegnati diversi generi di prima necessità ed altri beni. I ragazzi sono in contatto con la struttura operativa comunale, la quale ha consegnato loro anche dei medicinali richiesti.

L'esito del tampone è stato consegnato (a 5 di sei ragazzi) nella giornata del 22 agosto, questa mattina presto (23 agosto) è stato comunicato anche l'esito del sesto tampone: 3 sono risultati esser positivi e 3 negativi.

Dal 20 agosto ad oggi il Servizio di igiene e sanità pubblica della Assl di Olbia, almeno una volta al giorno, contatta telefonicamente i ragazzi per quella che viene denominata "sorveglianza sanitaria".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Golfo Aranci