La polizia scova il latitante detto "Johnny lo Zingaro", si nascondeva nelle campagne di Sassari

OLBIA. Si nascondeva in un casolare nelle campagne della provincia di Sassari, Giuseppe Mastini, detto “lo zingaro” ed evaso il 6 settembre scorso. A scovarlo gli uomini della squadra mobile della Questura di Sassari in collaborazione con gli agenti della polizia penitenziaria. L’ergastolano era fuggito durante un permesso premio dal carcere di Bancali a Sassari dove stava scontando la sua pena per tutta una serie di omicidi. Alle 11 la conferenza stampa in Questura a Sassari dove il capo della mobile, Dario Mongiovì, illustrerà i dettagli dell’operazione. Notizia in corso di aggiornamento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Golfo Aranci