Golfo Aranci

Domenica visite di prevenzione gratuite al Mater Olbia per "Race for the cure 2020"

OLBIA. Il Mater Olbia scende in campo al fianco delle “Donne in Rosa”, sostenendo le attività di Komen Italia in Sardegna e dedicando un intero weekend alla prevenzione femminile attraverso esami ed incontri individuali a supporto della Race for the cure 2020, lo straordinario evento Web organizzato dalla Fondazione Susan G Komen per la lotta ai tumori del seno che si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia e in altri 22 paesi europei.
In particolare, nella giornata di domenica 27 settembre, Mater Olbia Hospital apre le porte alle donne del territorio all'insegna della cura e della prevenzione dei tumori del seno. Un team multidisciplinare coordinato dal Polo Integrato di Senologia offrirà esami radiologici e incontri individuali con gli specialisti dedicati alla salute del seno. La partecipazione è gratuita ed è dedicato alle donne che vogliono prendersi cura del proprio seno ed in modo particolare:

Alle donne che non controllano il seno da più di un anno o che necessitano di un approfondimento, offrendo:
* Esami mammografici (se hanno già compiuto 40 anni)
* Ecografie mammarie (se non hanno ancora compiuto 40 anni) 
Alle donne con maggiore rischio di sviluppare la malattia, per ragioni anatomiche, famigliari o genetiche, interessate alle strategie di prevenzione, offrendo incontri individuali con un
* Chirurgo senologo – per inquadrare le possibili strategie di profilassi chirurgica
* Radiologo – per impostare un programma personalizzato di sorveglianza radiologica
* Ginecologo - per verificare il rischio di neoplasie ovariche e le strategie di sorveglianza
* Oncologo medico – per delineare i percorsi di prevenzione oncologica a 360 gradi
Alle donne in ROSA che hanno affrontato o devono affrontare la malattia, offrendo incontri individuali con:
* Chirurgo plastico – se già sottoposte a chirurgia demolitiva o se necessitano di un consulto
* Oncologo medico - per l’approfondimento delle modalità dei possibili trattamenti
* Ginecologo - per verificare la salute ovarica mediante ecografia pelvica TV
* Psiconcologo: per esplorare le strategie di gestione del vissuto nelle fasi terapeutiche
* Nutrizionista: per suggerimenti sulla cura alimentare con valutazione dei parametri corporei 
* Fisiatra: per la riabilitazione dell’integrazione mente-corpo
* Fisioterapista: per i trattamenti individuali personalizzati 

“Abbiamo deciso di promuovere questa iniziativa a supporto del territorio con grande entusiasmo - spiega Giorgia Garganese, responsabile del reparto di ginecologia e senologia del Mater Olbia Hospital - in quanto come presidio ospedaliero del territorio della Gallura e in generale dell’intera Sardegna, vogliamo essere un punto di riferimento per la salute della donna. La prevenzione è l’arma fondamentale per combattere il cancro al seno e gli altri tumori femminili. Per questo sosteniamo la meritoria attività della Susan G. Komen Italia in Sardegna, mettendo a disposizione quello che quotidianamente facciamo ovvero aiutare le donne a prendersi cura di se stesse”.

Le prenotazioni sono aperte da venerdì 18 settembre a mercoledì 23 settembre e possono essere effettuate chiamando il numero 0789.1899.333, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 15:00, fino a esaurimento disponibilità.
Il Mater Olbia inoltre ha deciso di partecipare attivamente alla Race 2020 creando una propria squadra virtuale chiamata "Mater Olbia for Komen" cui tutti possono aderire in sostegno della causa. Farlo è semplicissimo basta andare sulla pagina dedicata ed inserire il codice della squadra 521D6792 https://www.raceforthecure.eu/it/Participants/Team/Id/2791

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA