Rave Party a Oschiri con 35 persone, tutti sanzionati per la violazione di misure anti- Covid

OLBIA. Hanno un organizzato un rave party in piena regola entrando abusivamente all’interno  del fabbricato dell’ex colonia di S’Ampulla e violando tutte le norme anticovid vigenti. Trentacinque persone sono state sanzionate. L’episodio si è verificato ieri pomeriggio a Oschiri quando i militari della stazione cittadina con il supporto  e i rinforzi dei carabinieri di Ittireddu, Ardara  e dell’aliquota radiomobile della compagnia di Ozieri sono intervenuti in località “sorgente S’Ampulla” dove era stata segnalata la presenza di trentacinque persone impegnate in un rave party.

I partecipanti si erano introdotti, approfittando della mancanza di recinzione, all’interno della ex colonia S’Ampulla e nel terreno attiguo di proprietà del comune di Oschiri che era all’oscuro di tutto. Tutte le persone sono state identificate e sanzionate per la violazione delle misure anticontagio. Dopo l’intimazione dei carabinieri sono poi state smontate tutte le attrezzature da campeggio, l’impianto musicale e gradualmente tutti i partecipanti hanno lasciato la zona a bordo delle proprie autovetture.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA