Il comune di Olbia cerca un immobile per il progetto "Abitare assistito. Viviamo insieme"

OLBIA. Il Comune di Olbia ha avviato una seconda ricerca di mercato allo scopo di individuare un immobile da condurre in locazione e da destinare al gruppo appartamento del progetto “Abitare assistito. Viviamo Insieme”. «Si tratta di un progetto già in essere da diverso tempo e che riguarda pazienti con disturbi psichiatrici che sono seguiti dal servizio sociale comunale in collaborazione col Centro Salute Mentale della Assl. “Abitare assistito. Viviamo Insieme” ha lo scopo di rendere queste persone autonome, ed ora abbiamo la necessità di trovare un nuovo immobile che possa ospitarle» afferma l’assessore ai Servizi alla Persona Simonetta Lai.

L’immobile può essere una casa singola o un appartamento, non ammobiliato e con una superficie di minimo cento metri quadri. Il contratto di locazione avrà durata di un anno, rinnovabile. Ulteriori informazioni e la necessaria modulistica sono reperibili sul sito istituzionale del Comune di Olbia oppure presso gli uffici servizi sociali del comune di Olbia, tel. 0789 52172.
La manifestazione di interesse dovrà pervenire in busta chiusa entro e non oltre le ore 13 di giovedì 5 novembre 2020 al seguente indirizzo: Comune di Olbia – Settore Servizi alla Persona - via Dante, 1 – 07026 Olbia, oppure via PEC a: comune.olbia@actaliscertymail.it
«Per quanto riguarda il precedente avviso, nessuna domanda è andata a buon fine. Invitiamo, pertanto, anche chi ha già partecipato a ripetere l’istanza allegando la giusta documentazione» conclude l’assessore.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA