Tutto pronto per il Campionato Italiano Motorally Raid TT a Olbia in programma a dicembre

OLBIA. Il mese prossimo, salvo impedimenti dettati dalla situazione epidemiologica, si svolgerà ad Olbia l’evento Sandalion, Campionato Italiano Motorally Raid TT, valido per l’aggiudicazione della tappa mondiale 2021.
La manifestazione prevede tre giorni di gara e cinque di attività sul territorio. Moltissimi gli atleti previsti, con la partecipazione di circa un centinaio di team.

«Il nostro territorio offre condizioni ideali per la pratica di alcuni sport. – afferma l’assessore allo Sport Monica Fois –L’idea è quella di trasmettere un’immagine che vada oltre il classico modello turistico “sole e mare”, per rendere la Sardegna, ed Olbia nello specifico, una destinazione dinamica, giovane e sportiva sfruttando le varie risorse territoriali di cui l’isola è ricca, come la diversa morfologia e il panorama mozzafiato. Con questo evento vogliamo inoltre trasmettere un segnale di “normalità” ed incentivare lo sport come mezzo per affrontare in modo più positivo questo periodo così particolare».

Il percorso si concentra nell’area della Gallura. Ogni tappa della gara prevede la percorrenza di circa 220 chilometri giornalieri su terreno prevalentemente fuoristrada.

«Auspichiamo che l’evento si possa realizzare, naturalmente nel rispetto non solo del territorio e del paesaggio, ma anche delle norme di sicurezza dettate dal periodo che stiamo vivendo. Porre in essere la manifestazione significherebbe portare una boccata d’ossigeno ad attività già provate dalla scorsa primavera e sarebbe un segnale positivo per la ripresa della nostra economia» afferma l’assessore al turismo e alle attività produttive Marco Balata.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Campionato Italiano Raid TT 2020