Campionato Italiano Raid TT 2020Campionato Italiano Raid TT 2020

In arresto un 48enne olbiese già condannato per rapina, ora nei guai per aver violato le restrizioni

OLBIA. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia, nella giornata del 9 novembre scorso, hanno arrestato un quarantottenne pregiudicato olbiese, noto alle forze di polizia, in esecuzione di una ordinanza di sospensione di affidamento terapeutico emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Sassari.

Singolari le modalità dell’arresto. L’uomo infatti, che stava scontando un cumulo di pena per rapina presso una comunità terapeutica della città, si era allontanato arbitrariamente dal centro già da diversi giorni, violando dunque le prescrizioni restrittive ma tuttavia continuando a presentarsi “diligentemente” in caserma poiché sottoposto ad un contestuale obbligo di firma.

Solo lo scrupolo dei militari, che incuriositi da alcune circostanze hanno voluto verificare l’andamento delle vicende giudiziarie, ha permesso di accorgersi del nuovo ordine restrittivo e della segnalazione di rintraccio intanto registrata in Banca Dati e così, al termine di mirate ricerche, sono riusciti a individuare nuovamente il ricercato e, espletate le formalità di rito, a tradurlo presso la casa circondariale di Sassari Bancali.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA