Mancato pagamento degli stipendi dipendenti Sebon, Iervolino: "Dal 2019 noi soci di minoranza"

OLBIA. In merito alle dichiarazioni della Cgil Gallura e delle notizie pubblicate sui quotidiani e giornali online sul mancato pagamento di stipendi e cassa integrazione dei dipendenti della Sebon la famiglia Iervolino precisa quanto segue:

“Dal dicembre 2019, il controllo della società Sebon Srl è riconducibile al gruppo Nivea (famiglia Ferraguti). Carlo Iervolino detiene ad oggi una quota di minoranza. Pertanto, qualunque responsabilità relativa ai fatti esposti dalle cronache locali è da riferirsi al rappresentante legale della Sebon Srl, nella figura del Sig. Maurizio Genesini”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Golfo Aranci