Turismo attivo con focus sulle e-bike, se ne parla nel IV° Webinar organizzato da Geasar

OLBIA. Alla presenza del Presidente dell’Enit, Giorgio Palmucci, che ha patrocinato l’intero ciclo di eventi, dell’ A.D. di  Geasar Silvio Pippobello e avvalendosi del patrocinio tecnico di Tourism Plus, spin-off dell’Università di Sassari, grazie al sostegno dell’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna, il prossimo giovedì 10 dicembre si svolgerà il IV° appuntamento del ciclo di webinar del programma Sardinia Tourism Call to Action 2020.
 
Il programma Sardinia Tourism Call to Action, che nelle ultime due edizioni viene trasmesso anche in diretta su Radiolina, è stato avviato nel 2017, è divenuto un prestigioso appuntamento di confronto e approfondimento che, attraverso il coinvolgimento dei maggiori esperti e professionisti del turismo nazionali ed internazionali, mira allo sviluppo di una cultura turistica innovativa che possa ispirare nuove progettualità. Il programma Sostenibilità e Turismo attivo con focus sulla e-bike, comincerà con i docenti di marketing e economia, David Jarach, Antonio Usai, Gianfranco Fancello, rispettivamente delle Università Bocconi, Sassari-Olbia e Cagliari, che renderanno intellegibili dati e previsioni, convertendoli in analisi e scenari possibili per la programmazione 2021.
Josep Ejarque, l’autorevole coordinatore del comitato scientifico del Call 2 Action ed estensore del Piano Strategico del Turismo della Regione Sardegna, offrirà il consueto approfondimento sul tema in esame.

Quale ruolo per la Sardegna e quali progetti possono prendere vita per allungare la stagione, sarà invece l’argomento di Maurizio Goetz, conosciuto già alla Sardegna come super esperto in strategie di destagionalizzazione e ospite fisso della BITAS, la borsa del turismo attivo della Sardegna, nelle ultime edizioni.
Il relatore seguente sarà Alex Kornfeind, Bike manager del Tour Operator Across Tuscany, una delle Regioni che possono vantare una esperienza cicloturistica di lunga data, il quale interverrà alla diretta del prossimo giovedì per parlarci di come "la creazione di un prodotto che possa rappresentare una proposta unica e di eccellenza faccia parte dei compiti previsti in ogni piano di marketing territoriale” e di come “scoprire percorsi adatti a conquistare quote di mercato favorendo la scoperta del territorio con le sue peculiarità attrattive è la vera sfida per i prossimi anni”. A seguire, Robert Piattelli e Gianluigi Tiddia, daranno spazio alle realtà locali : Naomi Lindfield di Skidaddle Italia, Tour Operator impegnato nell’organizzazione dell’offerta bike nell’isola da più di 15 anni e Marcello Usala, pioniere e grande conoscitore del panorama sardo ed internazionale del bike-tourism che racconterà della nascita di una rete di bike-hotels nel nord Sardegna.
 
Nel POST-WEBINAR, il comitato scientifico e qualche ospite, avranno il compito di rispondere alle domande di ascoltatori e fruitori delle dirette web per approfondire meglio ancora i concetti e  curiosità emersi durante l’incontro. Il prossimo 17 dicembre, nell’ultimo webinar della stagione, sarà l’occasione per approfondire l’argomento sul “Turismo della disabilità, accoglienza e bisogni speciali”, volto alla sensibilizzazione del tema dell’accoglienza nell’ambito delle politiche dedicate al turismo accessibile e ad arricchire, di informazioni e dati, gli addetti ai lavori per il miglioramento di una offerta sempre più mirata allo specifico target.
 
Ciascun webinar potrà essere seguito in diretta sui canali social di “Sardinia Tourism Call2Action”, Facebook e YouTube, ed in contemporanea collegandosi al sito geasar.it oppure su Radiolina.
Grazie ad un podcast di ciascun appuntamento sulla libreria di Youtube le registrazioni sono a disposizione anche in differita nei giorni seguenti la diretta streaming.
 
Per informazioni e dettagli a disposizione un indirizzo mail: advertising@geasar.it
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche