Anche la Sardegna presente all'Indoor Rowing Challenge: primo posto per la canottieri Olbia

OLBIA. Nell'ultima domenica prima del lockdown natalizio anche la Sardegna era presente con 24 atleti dalla categoria allievi B1 fino ai master. E sono stati proprio i master che hanno fatto registrare due ottimi primi posti.  Roberto Ferrilli, presidente-allenatore della Canottieri Olbia si piazza al primo posto nella categoria master 75 - 79, così come Gianmarco Satta, atleta e neo allenatore della Canottieri Tula, primo nei master 40 - 49.

La manifestazione, pensata dalla Federazione Italiana Canottaggio insieme all'azienda Concept 2, ha visto la partecipazione dalla propria sede, sui remoergometri collegati telematicamente a distanza, di oltre 700 atleti su tutto il territorio nazionale. Di questi, 11 sono stati gli iscritti della Canottieri Ichnusa, 10 della Canottieri Olbia, 2 della Canottieri Sherdana e 1 della Canottieri Tula.
La partecipazione al particolare evento dimostra tutta la volontà del mondo del canottaggio di riprendere con le normali attività, nonostante ad oggi, sia per il nuovo lockdown alle porte, che per particolari situazioni sul territorio relative ai contagi Covid 19, in alcuni casi anche in Sardegna, la vita delle società sportive non sia facilissima.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA