Controlli a tappeto dei carabinieri da Olbia a Sassari per il rispetto delle norme anti-covid

OLBIA. Ieri il comando provinciale dei Carabinieri di Sassari ha attuato una serie di controlli sul rispetto delle normative anticovid, considerato che era l’ultimo giorno di zona “gialla” prima del lockdown previsto da oggi. Non sono mancate le infrazioni. A Olbia sono stati sanzionati due locali pubblici e otto persone: due di queste sono state denunciate in stato di libertà per il possesso di armi da taglio. Mentre un automobilista è stato sanzionato perché sorpreso alle 2 di notte senza motivazione.

In centro a Sassari, poi,  i militari della locale compagnia hanno sanzionato otto locali pubblici, alcuni per non aver rispettato il numero massimo di quattro persone per tavolo, altri per non aver fatto rispettare le distanze minine tra le persone, altri ancora per aver organizzato la somministrazione del cibo a buffet, modalità assolutamente vietata. Sanzionate, poi,  quattordici persone per non per assembramenti o per il mancato utilizzo delle mascherine. I controlli proseguiranno per tutto il fine settimana, tesi a verificare il rispetto delle norme anticontagio, anche e soprattutto il 25 e 26 dicembre.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA