Olbia sempre più green, attivate le prime cinque postazioni di ricarica per auto elettriche

OLBIA. Olbia sempre più all’insegna della mobilità green. Sono attive le prime 5 infrastrutture di Enel X per autovetture elettriche per un totale di 10 punti di ricarica (ogni infrastruttura ha 2 punti di ricarica).  Il servizio è il risultato dell’accordo tra l’Amministrazione Comunale del Sindaco Nizzi ed Enel X, la divisione del gruppo elettrico dedicata a prodotti innovativi, mobilità elettrica e soluzioni digitali.

«Siamo molto soddisfatti dell’accordo con il Comune di Olbia che permette alle persone di avvicinarsi in modo facile e consapevole al mondo della mobilità elettrica, l’unica vera opzione per spostarsi sul territorio nel pieno rispetto dell’ambiente» ha dichiarato il responsabile e-Mobility Italia di Enel X, Federico Caleno.

«Abbiamo trovato in Enel X Mobility un interlocutore ideale. Condividiamo infatti la visione del rispetto della qualità dell’ambiente e dello sviluppo del turismo. - afferma il sindaco Settimo Nizzi – Il progetto rientra a pieno titolo tra le iniziative “green” volte a favorire la sostenibilità ambientale per offrire a cittadini e turisti una mobilità alternativa e pulita».

«A regime saranno circa 30 le infrastrutture, per un totale di 60 punti di ricarica, installate nell’ambito del Piano Italia di Enel X con cui poter ricaricare due veicoli elettrici contemporaneamente. Due le tipologie: Juice Pump, con ricarica veloce in corrente alternata e continua con potenza fino a 50 kW, e Juice Pole da 22 + 22 kW in corrente alternata» interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Gian Piero Palitta.

Attualmente sono state completate 20 installazioni (8 Juice Pump e 12 Juice Pole) e le colonnine già attive sono cinque, quattro Juice Pump (due in via Basa presso i centri commerciali, una nel piazzale Bardanzellu e una in Piazza fra Paolo da Cuglieri) e una Juice Pole a San Pantaleo, inaugurate alla presenza del Sindaco Settimo Nizzi e di Stefano Orefice, Responsabile Commerciale di Enel X Mobility per la Sardegna.
 
È possibile scaricare sul proprio dispositivo mobile (Android ed Apple) l’app “Enel X JuicePass” che consente di localizzare, in tutto il territorio nazionale ed europeo, la colonnina più vicina al punto in cui ci si trova. Le infrastrutture di ricarica di ultima generazione nate in casa Enel X sono un’eccellenza di tecnologia e innovazione digitale, dotate di controllo per la gestione da remoto che permette anche l’interoperabilità tra i gestori, rendendole lo strumento ideale per rispondere alle esigenze di una mobilità urbana evoluta, intuitiva ed ecologica. Le colonnine offrono, infatti, un servizio di ricarica multivendor, come previsto dalla disciplina di settore, che di fatto abilita qualsiasi Mobility Service Provider ad offrire il proprio servizio presso i punti di ricarica brandizzati Enel X.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione