A La Maddalena 10 casi di variante inglese su 33 positivi, il sindaco dichiara la Zona Rossa

OLBIA. Il primo cittadino di La Maddalena è andato cauto fino all'ultimo prima di istituire la zona rossa nel suo comune. Nello specifico ha voluto attendere l'esito dei 146 tamponi effettuati sulle persone entrate in contatto con la bambina di undici anni riultata positiva alla variante inglese. I dati forniti dall'Ats Sardegna però non lasciano dubbi sulla decisione appena presa dal sindaco Fabio Lai. 33 positivi di cui dieci con la variante inglese e tre ricoverati in ospedale. Ecco le parole del primo cittadino:

"È stato necessario prendere del tempo, consapevole del fatto che siamo in una fase di emergenza sanitaria ed economica. Ieri mi è stato comunicato ufficialmente di istituire la zona rossa, ho chiesto integrazioni per cercare di tutelare entrambi gli aspetti. Sapevo che sarei andato incontro alle solite polemiche, come spesso accade a chi deve prendere decisioni difficili.

I numeri non lasciano spazio ad interpretazioni. Nel nostro paese ci sono ben 33 positivi di cui 10 con variante inglese. Vi comunico che istituiró la zona rossa che partirà da domani alle ore 14:00, in modo da darvi il tempo di organizzarvi, per una durata di 7 giorni prorogabile di altri 7, in base all’andamento della diffusione del contagio.

Domani mattina vi comunicherò quali saranno le nuove limitazioni. Dobbiamo chiudere adesso per preservare il dopo".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche