Spezza un braccio ad un minore allo skate park di Olbia, un giovane olbiese denunciato alla polizia

OLBIA. Nei giorni scorsi personale del Commissariato di P.S. a seguito della denuncia presentata dai genitori di un minorenne olbiese, hanno denunciato in stato di libertà un altro ragazzo di Olbia di qualche anno più grande, in merito all’aggressione ed alle conseguenti lesioni  al più giovane. La vittima, come altri adolescenti, si trovava a giocare con alcuni coetanei presso lo “skate park” di via Nanni, quando è stato avvicinato dal contendente, il quale, spalleggiato da alcuni amici, lo ha aggredito fisicamente a seguito di una discussione nata per futili motivi, già iniziata nei giorni precedenti.

Nella circostanza, dopo un vano tentativo di fuga effettuato a bordo della sua bicicletta, il più giovane, è stato raggiunto e percosso, riportando la frattura ad un braccio e contusioni varie. Gli agenti della Polizia di Stato dopo aver raccolto le testimonianze degli altri ragazzi presenti, hanno ricostruito l’esatta dinamica del fatto, individuato l’aggressore e accertato le responsabilità del ragazzo più grande.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche