A Olbia 429 positivi e mille persone in quarantena, il sindaco invita al rispetto delle norme

OLBIA. Preoccupazione a Olbia per l’impennata di contagi e l’aumento dei ricoveri. Ad analizzare la situazione il primo cittadino di Olbia, Settimo Nizzi  nel corso di una conferenza stampa. 429 i positivi e circa mille persone in quarantena.  Dati che il sindaco definisce allarmanti soprattutto per la criticità dei posti letto per le situazioni gravi. Molti pazienti sono stati trasferiti, infatti, a Sassari e ad Alghero per la mancanza di posti. Nizzi ha lanciato un appello alla popolazione per la massima prudenza e il massimo rispetto delle norme. L’età media dei contagiati tra l’altro sta diminuendo sensibilmente. Domani partirà la campagna vaccinali degli over 70 e per la fine del mese partirà la vaccinazione per gli over 60.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche