Cluster Covid a Palau, il sindaco accusa:"Si ipotizza strategia di contagio per evitare restrizioni"

OLBIA. Il sindaco di Palau, Francesco Giuseppe Manna, con un video messaggio pubblicato su facebook ha annunciato ai cittadini nuove misure restrittive per il contenimento del Covid e ipotizza una strategia di contagi di alcuni per aggirare le nuove restrizioni. Non sarà un lockdown vero e proprio, ma solo alcuni provvedimenti come l'obbligo di mascherina all'aria aperta in presenza di assembramenti, la chiusura del parco giochi comunale, la sospensione su tutto il territorio comunale di manifestazioni, il divieto di organizzare feste o cene private all'ìaperto o al chiuso oltre al nucleo familiare. L'ordinanza entrerà in vigore da sabato 2 dicembre.


"A Palau la situazione pandemica sta crescendo -ha dichiarato il sindaco Francesco Giuseppe Manna- e con numeri mai raggiunti prima. La nostra collettività che si era distinta per pochi casi, oggi registra 47 positivi, tra questi una persona ricoverata in ospedale e dieci sottoposti all'obbligo di quarantena. Dai dati in nostro possesso emerge che il tasso dell'85 percento di questi contagi riguarda persone che non si sono volute vaccinare. L'area maggiornamente colpita del comune risulta essere la zona di Barrabbisa-Porto Pollo dove è concertata una forte presenza di persone contraria alla vaccinazione e dove si ipotizza esserci una strategia di contagio al fine di  evitare le nuove disposizioni -ha poi proseguito il sindaco-, rasentando anche aspetti di illegalità. Ma su questo oggi non vi potrò dire di più. Io consiglio di vaccinarvi tutti per proteggere non solo la propria persona, ma l'intera comunità in cui si vive".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022