Inugurato oggi a Luogosanto il progetto "valorizzazione dei percorsi della Basilica"

OLBIA. L’Assessore della Programmazione e del Bilancio, Giuseppe Fasolino, ha partecipato questa mattina a Luogosanto, all’inaugurazione del progetto “valorizzazione dei percorsi della Basilica di Luogosanto”. “Quello di oggi è un esempio di quella buona politica che deve essere alla base dei nostri territori. Interventi come questo nobilitano i nostri paesi, sono in grado di migliorare la qualità della vita di una comunità e garantiscono una maggiore fruibilità e conoscenza di quelle Chiese e dei luoghi che un tempo erano al centro della vita economica e sociale del territorio e dei quali oggi si rischia di perdere la memoria”, ha detto l’Assessore Fasolino. “Siamo davanti a un intervento rientra in una più ampia strategia di sviluppo finalizzata a migliorare la vivibilità dei luoghi e la fruibilità del territorio anche in chiave turistica - ha continuato l’Assessore - La Regione è impegnata a creare i presupposti per una buona programmazione territoriale propedeutica all’avvio e alla realizzazione di progetti virtuosi”.

Realizzato nell’ambito del progetto di sviluppo territoriale “La città di paesi della Gallura”, all'interno della programmazione territoriale e con un finanziamento del POR FESR 2014-2020, è un intervento che si inserisce nella rete di percorsi religiosi e della fede che si diramano tra i centri della Gallura che fanno parte del progetto “La città di paesi”. L’obiettivo è di mettere in connessione la Basilica di Nostra Signora di Luogosanto con le diverse piccole chiese campestri e le antiche abitazioni di campagna, un tempo centro dell’organizzazione economica e sociale del territorio, i cosiddetti “stazzi galluresi”. 

L’intervento nello specifico ha riguardato la messa in sicurezza del percorso e la realizzazione di piccole infrastrutture di servizio necessarie a garantire la fruibilità dell’itinerario, oltre che il posizionamento di pannelli esplicativi e di direzione, utili a segnalare la distanza lungo l’itinerario, i punti di sosta più prossimi e altre informazioni a beneficio dell’utenza.
Il progetto “La città di paesi” ha potuto contare su un finanziamento di 32 milioni per 51 interventi: il 70 % delle opere è già stato realizzato, il restante 30 è in fase avanzato di progettazione




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Leggi anche