Mandato di cattura europeo per cocaina, un 72enne in arresto nel nord Sardegna

OLBIA. Il 10 marzo 2022 un cittadino italiano, 72enne, è stato condannato in via definitiva a nove anni di reclusione e 39mila euro di multa, per traffico internazionale di sostanze stupefacenti (cocaina). Dovendo espiare circa cinque anni di pena residua, quando è stato emesso l’ordine di cattura per la carcerazione, il condannato si è reso irreperibile nel territorio italiano.

Le ricerche sono state ampliate in ambito europeo e l’Autorità Giudiziaria ha emesso il mandato d’arresto europeo, a seguito di irreperibilità.  La fuga dell’uomo è durata 20 giorni. Infatti la sera del 31 marzo ad attenderlo a Porto Torres, allo sbarco della motonave proveniente da Barcellona, c’erano i poliziotti del Commissariato di Alghero unitamente alla Squadra Mobile della Questura di Sassari. Sul posto gli è stato notificato l’ordine di carcerazione e di conseguenza è stato trasferito nel carcere di Sassari-Bancali ove dovrà espiare la pena residua.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA