A Olbia la seconda tappa regionale di canottaggio, ecco i qualificati per il Meeting Nazionale

Olbia. Domenica 24 aprile, presso il porto di Olbia si è disputata la seconda Regionale di canottaggio, promossa dalla Delegazione Sardegna in collaborazione con la Lega Navale Olbia e valida per la qualificazione al secondo Meeting Nazionale, in programma a Piediluco i prossimi 7 e 8 maggio 2022. Tuttavia a causa del forte vento sono state disputate soltanto sette delle 25 regate in programma; tra le gare completate quelle valevoli per il Meeting.

Alla competizione remiera hanno preso parte quasi 100 atleti e atlete delle sette società sarde – Canottieri Ichnusa Cagliari, Canottieri Sannio Bosa, Circolo Nautico Oristano, Canottieri Sherdana, Canottieri Tula Elettra, Circolo Canottieri Olbia e Lega Navale Olbia – nelle categorie da Allievi e Cadetti fino a Senior e Master. Le gare sono state disputate sulla distanza dei 1000 metri secondo la deroga concessa dalla Federazione Italiana Canottaggio e nelle specialità sia di coppia sia di punta.

I risultati.
Ad inaugurare le finali di giornata è il singolo 7,20 Allievi B1 maschile che vede trionfare Giuseppe Serra del Circolo Nautico Oristano davanti a Elia Deriu del Circolo Sannio Bosa e a Edoardo Salvatore Sanna dell’Asd Olbia. Ex Aequo invece nel singolo 7,20 mix Allievi A per Alessandro Piredda (CN Oristano), Riccardo Nasti e Gianluca Menneas, entrambi dell’Asd Olbia.
Nel doppio Cadetti maschile vittoria per l’equipaggio dell’Asd Olbia con a bordo Lorenzo Maria Di Salvo e Samuele Varrucciu davanti all’altro equipaggio societario di Mattia Menneas e Davide Marroccu e a quello del Sannio Bosa di Alessandro Lai e Lorenzo Deiana.
Passando invece alle categorie valide per la selezione, nel singolo Under19 femminile Carlotta Serra (LNI Olbia) si aggiudica la vittoria davanti ad Alice Meloni (Ichnusa Cagliari) mentre nel singolo Ragazzi femminile è Ilaria Marras del Circolo Sannio Bosa a vincere la medaglia d’oro davanti a Giulia Gattu (LNI Olbia) e alla compagna di società, Martina Iseppi (Sannio Bosa).
Vittoria per Andrea Bernini (Asd Olbia) nel singolo Under19 davanti a Ivan Canu del Sannio Bosa e a Mattia Greco (LNI Olbia) che poche ore dopo si è rifatto vincendo il singolo Ragazzi maschile davanti a Davide Francesco Marco Cinellu e Salvatore Nieddu (Sannio Bosa).
Qualificati dunque per il secondo Meeting nazionale di Piediluco (7-8 maggio 2022) sono
*         -  Mattia Greco (LNI Olbia) nel singolo Ragazzi maschile 

*         -  Ilaria Massara (Sannio Bosa) nel singolo Ragazzi femminile 

*         -  Andrea Bernini (CC Olbia) nel singolo Under19 maschile 

*         -  Carlotta Serra (LNI Olbia) nel singolo Under19 femminile 
L’elenco ufficiale degli atleti sardi verrà comunicato a ridosso del Meeting di Piediluco. 
A chiusura della manifestazione sono stati assegnati due premi, entrambi a due atleti del Circolo Nautico Oristano; all’Allievo B1, Giuseppe Serra, vincitore del singolo 7,20, e a Benedetta Brai, Allieva B2, in quanto atleta più giovane in gara. 
“Le condizioni di tempo, quasi al limite, non hanno consentito il pieno svolgimento delle regate; per permettere a tutti di scendere comunque in acqua inizialmente abbiamo accorciato i tempi di partenza ma il vento non ci ha lasciato scampo e alla fine con rammarico abbiamo dovuto sospendere le regate. Remare sul mare non è facile e dobbiamo dipendere, ancora di più rispetto al lago, dal tempo” Massimo Casula – Coordinatore regionale 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione