Con la sua Mercedes a 222 km/h sulla Sassari-Olbia, patente ritirata e maxi sanzione

OLBIA. Continua l’attività di prevenzione della Polizia di Stato sulle strade del nord Sardegna con l’intensificazione dei servizi relativi al controllo della velocità, considerata una delle cause principali degli incidenti stradali. Nonostante le svariate campagne di educazione stradale, che vedono uomini e donne della Polizia di Stato impegnati nel cercare di far passare il messaggio che “guidare è una cosa seria”, invitando sia gli utenti della strada che i giovani che lo saranno in futuro a rispettare tutte le norme comportamentali durante la guida di qualsiasi tipologia di veicolo (a partire dal due ruote), la Polizia Stradale di Sassari dall’inizio dell’anno ha contestato 312 violazioni al Codice della Strada per eccesso di velocità, che hanno portato al ritiro di 131 patenti guida con conseguente sospensione della patente.

Come il caso del giovane conducente che alla guida di un’autovettura Mercedes, veniva immortalato dall’apparecchiatura Telelaser ad una velocità di 222 km/h sulla Sassari-Olbia. Una volta fermato, veniva sanzionato ai sensi dell’art. 142 commi 9bis e 11 del Codice della Strada per aver superato i limiti di velocità di oltre 60 km/h, con ritiro immediato della patente di guida.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche