60 anni della Costa Smeralda: ecco gli artisti che si esibiranno a Porto Cervo

OLBIA. Amii Stewart, Aka7 e Myss Keta saranno gli artisti che si esibiranno nel corso dell'estate per le celebrazioni dei 60 anni della Costa Smeralda. I nomi e buona parte del programma degli eventi sono stati svelati nel corso di una conferenza stampa al Four Season di Milano alla presenza del presidente del Consorzio, Renzo Persico, il vice presidente Mario Ferraro, il presidente di Smeralda Holding Franco Carraro, il dirtettore del Consorzio Massimo Marcialis, l'architetto Giancarlo Busiri Vici e Pierre André Podbielski, figlio di René, uno dei soci fondatori.

il calendario delle celebrazioni è iniziato a fine maggio con il Premio Costa Smeralda mentre da luglio a settembre avranno luogo concerti, presentazioni di libri con importanti autori della scena letteraria nazionale, talk show giornalistici, feste popolari e diversi eventi per i più piccini. Da segnalare Le Voci della Lirica Internazionale. A luglio sarà inoltre presentato un libro dedicato alla Costa Smeralda pubblicato dalla prestigiosa casa editrice Assouline di New York.

Anche l’Aeroporto Olbia – Costa Smeralda in partnership con il Consorzio Costa Smeralda ha predisposto un’accoglienza particolare di tutti i suoi ospiti per celebrare i 60 anni della Costa Smeralda: un grande tappeto verde con il logo del sessantesimo, un poster luminoso Happy Birthday Costa Smeralda, sponsorizzato da Smeralda Holding, si potranno ammirare le imponenti colonne portanti dell’Area Arrivi rivestite da una spirale adesiva che riproduce in serie il logo del 60esimo. Tutto il personale di terra indosserà la spilla con il logo celebrativo. Inoltre, all’Art-Port Gallery nella sala museale al primo piano dell’Aerostazione e poi al piano terra il Consorzio e la Geasar insieme hanno valorizzato l’archivio fotografico traducendolo in un suggestivo percorso espositivo che mostra come il territorio ai piedi dei Monti di Mola si è sviluppato conservando l’assoluto rispetto delle specificità ambientali. Le immagini restituiscono come in un sogno il passaggio dai toni del bianco/nero dei primi anni Sessanta con la creazione di un modello, uno stile e un linguaggio architettonico unico, che ha portato nel mondo il segno e il nome di “Costa Smeralda”, ai colori brillanti e vividi degli ultimi 10 anni.


Un traguardo questo dei sessant’anni per il quale si è preparato anche il territorio attraverso un’attività di immagine coordinata che ha visto la distribuzione di materiali promozionali con il logo del 60esimo a tutte le boutique consorziate di Porto Cervo (pins, adesivi, t-shirt, logo digitale) oltre alle decorazioni floreali del centro e il numero 60 in ferro battuto posizionato sulle pietre di ingresso Costa Smeralda.
A questo si aggiungono una mostra di 50 fotografie storiche della Costa Smeralda che saranno posizionate nelle vetrine degli esercizi commerciali e una seconda mostra di 30 copertine dei quarant’anni di pubblicazione del Costa Smeralda Magazine che a partire da metà giugno coinvolgerà diverse aree del borgo di Porto Cervo, le mostre sono state sponsorizzate da Smeralda Holding. Altra iniziativa riguarda la partnership con le Poste Italiane per creare l’annullo postale celebrativo che andrà a personalizzare e valorizzare un set di cartoline d’epoca che verrà regalato ai consorziati presenti all’assemblea di luglio.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione