A Golfo Aranci due giornate dedicate ai cavalli: tra sport, moda e tanto divertimento

OLBIA. Il fascino delle spiagge di Golfo Aranci, facilmente raggiungibili anche dalla Penisola, il divertimento nel cavalcare i pony, e poi la musica e la moda. Sport e turismo per promuovere ulteriormente Golfo Aranci grazie alla manifestazione organizzata dall'Ippopark/Palahorse di Piera Monti in sinergia con l'Endas e naturalmente il Comune di Golfo Aranci che intende puntare anche sugli sport equestri per promuovere il territorio non solo nei mesi estivi ma tutto l'anno.

L'appuntamento è per sabato 25 e domenica 26 giugno con due giornate piene di eventi che inizieranno alle 9.30 con l'arrivo dei cavalli e proporranno gare, gimkane, slalom, il carosello musicale e le partite di polo, sempre in sella ai pony. Il polo giovanile è infatti disciplina che ha avuto un vero e proprio boom, tanto che la squadra della Sardegna preparata da Piera Monti si è portata in testa alla classifica della Coppa Italia per Pony.

Ci sarà spazio anche per il battesimo della sella che consentirà a bambine e bambini di provare a montare sui pony e prendere il primo contatto con un compagno di avventure straordinario che la capacità di adattarsi a chi lo monta, come dimostrano anche i risultati lusinghieri dell'ippoterapia.

Ogni giornata si concluderà entro le 21 con la sfilata di moda in sella ai cavalli, perché in Sardegna andare a cavallo è talmente naturale che ogni paese ha almeno una festa, una giostra, un'ardia o una processione dove sono coinvolti cavalieri e amazzoni che spesso stanno in sella con l'abbigliamento tradizionale.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche