Domenica 28 a San Pantaleo ricordo delle vittime di Milmeggiu con il concerto "Film's Music"

OLBIA. In occasione della giornata di ricordo della tragedia, torna l'appuntamento con il concerto per le vittime dell'incendio di Milmeggiu. Come ogni anno, la scenografia è composta dalle rocce in granito di San Pantaleo: domenica 28 agosto alle ore 21 in piazza della Chiesa  si terrà l'omaggio in musica per la memoria di quel fatale giorno di trentadue anni fa. Per l'occasione “Film's music” è il titolo del concerto, musica da film. Promosso e patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia, con la collaborazione dell'Accademia musicale Bernardo De Muro, rientra nella XXIII Stagione concertistica della Scuola civica di Olbia. In scena Antonio Mura (tromba), Filippo Gianfriddo (percussioni) e Andrea Cossu (pianoforte).
Il consueto appuntamento si colloca nella giornata dedicata al ricordo della tragedia che colpì la località di Milmeggiu, tra Portisco e San Pantaleo, esattamente il 28 agosto 1989. Un incendio devastante, tra le fiamme persero la vita tredici persone. Così commenta l'Assessora comunale alla Cultura, Sabrina Serra: «Anche quest'anno abbiamo voluto onorare il tragico evento e le sue vittime con un concerto, in collaborazione con l'accademia Bernardo Demuro nella magica cornice della piazza di San Pantaleo per condividere con gli abitanti e i tanti turisti presenti un momento che deve essere non solo di ricordo ma di sensibilizzazione alla tutela e al rispetto della nostra terra».
 
Di seguito alcune info sui musicisti che si esibiranno nel particolare concerto a San Pantaleo: Antonio Mura si è diplomato brillantemente in tromba a Sassari, perfezionatosi successivamente a Milano col M° Franco Titani e a Roma col M° Vincenzo Camaglia. Ha concluso gli studi di tromba nel 1995 presso il Conservatorio Superiore di Ginevra sotto la guida del M° Michel Cuvit, conseguendo le Premier Prix di Virtuositè, con esibizione in pubblico di vari concerti da solista fra cui, il concerto in MIb magg. di J. Haydn per tromba accompagnato dall'orchestra della Suisse Romande (Ginevra). Ha suonato nel ruolo di prima tromba con le più prestigiose orchestre italiane come la sinfonica della Rai di Milano e di Torino, Santa Cecilia di Roma, teatro S. Carlo di Napoli, sinfonica di S. Remo, teatro G. Verdi di Trieste, teatro C. Felice di Genova, Solisti Aquilani. È attualmente titolare della cattedra di tromba nel Conservatorio “L.Canepa” di Sassari. Parallelamente all'attività didattica, svolge attività concertistica in Italia e all'estero con formazioni cameristiche e come solista.
Filippo Gianfriddo si è diplomato in Strumenti a percussione presso il conservatorio di musica “Luigi Cherubini” di Firenze, perfezionatosi al “Conservatoire superieur de musique” di Ginevra con i professori William Blank e Yves Brustaux. Dal novembre 1997 ricopre stabilmente il ruolo di “timpanista” presso la Fondazione Teatro lirico di Cagliari. Dal gennaio al luglio 2016 ha ricoperto lo stesso ruolo presso la Fondazione Teatro alla Scala. Da gennaio 2019 collabora regolarmente con l'Orchestra Sinfonica di Macao. Ha lavorato come timpanista ospita presso le orchestre del Teatro alla Scala, della Filarmonica alla Scala, l'Orchestra del Maggio musicale fiorentino, la Sinfonica nazionale della Rai, la Symphonica Toscanini e l'Hamburgischen Staatsoper. Come percussionista, inoltre, all'Orchestre de la Suisse Romanda, Mahler Chamber Orchestra, Orchestra Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra Sinfonica Siciliana. Svolge intensa attività concertistica come solita e in formazioni da camera. Attualmente è docente di Timpani e Percussione presso la Scuola civica di Cagliari.

Andrea Cossu, pianista, collabora da numerosi anni con i maggiori artisti lirici del panorama isolano. In qualità di pianista e direttore di coro, si è esibito in numerose stagioni concertistiche e festival in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Romania, Spagna e Polonia. Dal 1997 è direttore della Corale N.S. Di Bonaria. Di rilevante importanza la sua direzione musicale durante la visita di Papa Francesco nel 2013. Nel mese di gennaio 2018 ha animato la solenne Celebrazione per l'apertura del Giubileo Mercedario nella Basilica di S. Pietro a Roma. Pianista ufficiale di numerosi concorsi lirici, tra cui il concorso dedicato al baritono Luigi Medda, il concorso dedicato al soprano Giusy Devinu, e il Concorso lirico “Città di Cagliari”. Nel mese di dicembre 2019 ha accompagnato il concerto di chiusura del Festival Bernardo De Muro a Tempio Pausania. Si occupa inoltre della riscoperta ed esecuzione di brani editi ed inediti tratti dal repertorio cameristico vocale e strumentale del compositore Stanislao Silesu.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione