Stagione dei funghi in Gallura, riprende l'attività dell'ispettorato micologico

OLBIA. Riparte la stagione della raccolta dei funghi e riprendono contestualmente anche le attività di controllo messe in campo dal Sian – Ispettorato Micologico della Asl Gallura. Da lunedì 3 ottobre nelle sedi di Olbia e Tempio i cittadini che hanno funghi freschi e spontanei per il consumo diretto potranno sottoporli alla cernita e alla verifica da parte degli esperti Micologi.
A Olbia l'ufficio aperto al pubblico – il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9.00 alle 13.00 – si trova nella struttura sanitaria San Giovanni di Dio, ingresso da via Borromini (telefono 0789 552153). A Tempio la sede è quella dell'Hospice Asl Gallura in via Limbara 60 (telefono 079 678333): l'apertura anche in questo caso è garantita il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 13.00. Il servizio è gratuito.

Il Dipartimento di Prevenzione ricorda che è importante sottoporre al controllo tutti i funghi raccolti o ricevuti in regalo. Solo il Micologo, infatti, con l'osservazione e le sue competenze specifiche in materia, può determinare la commestibilità o la tossicità. Sono pertanto assolutamente da evitare i metodi di riconoscimento non scientifico o, peggio ancora, è assolutamente sconsigliato fidarsi del “sentito dire”. I funghi dovranno essere presentati interi e in buono stato di conservazione, non troppo maturi o marciscenti. Nel caso di esemplari mal conservati, non commestibili o tossici, il Micologo tratterrà il raccolto per predisporne la distruzione. I Micologi si occupano anche del controllo e della certificazione sanitaria obbligatoria per legge dei funghi freschi spontanei destinati alla vendita e alla somministrazione.
Le attività di controllo avverranno in rispetto delle normative anti Covid. L'accesso all'Ispettorato sarà consentito ad un utente per volta, con obbligo di mascherina e igienizzazione delle mani. I funghi dovranno essere posati nell'apposito banchetto e presi in carico dal Micologo in modo da garantire il distanziamento. Prima dell'accesso di un nuovo utente saranno sanificati i piani di lavoro e sostituiti i teli.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA