Il comune di Arzachena dona la costituzione ai 18enni nell'anno del centenario dell'autonomia

OLBIA. L'Amministrazione comunale di Arzachena fa dono della Costituzione Italiana ai ragazzi che compiono il 18° anno di età nel 2022, anno delle celebrazioni del centenario dall'Autonomia comunale da Tempio Pausania (1922-2022). L'iniziativa è curata e promossa dal presidente del Consiglio Comunale, Mario Russu. Oltre 120 volumi sono stati realizzati appositamente per il Comune e verranno consegnati a partire da oggi, casa per casa, tramite il servizio postale, accompagnati dalla lettera autografa del sindaco Roberto Ragnedda e del presidente Russu.
 
“Con questo dono vogliamo sensibilizzare i giovani al rispetto del senso civico e avvicinarli alle Istituzioni, così che possano apprezzare i valori fondanti della democrazia per cui uomini e donne hanno combattuto con coraggio - commenta Mario Russu -. È nostro dovere rinnovare nei ragazzi il sentimento di appartenenza al proprio paese e alla Nazione, ricordando con orgoglio quei principi su cui una società civile deve strutturarsi. In aggiunta, questo anno di celebrazioni per il centenario dall'autonomia di Arzachena rievoca in tutti noi gli ideali che hanno spinto i nostri predecessori a lottare per i diritti della propria comunità. Ai neo maggiorenni auguriamo con affetto di improntare il proprio futuro alle promesse, alle idee e ai dettami contenuti nella Costituzione e ad agire sempre in virtù dell'interesse della collettività”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA