Controlli nei cantieri a Santa Teresa Gallura, sospesa un'attività per lavoro "nero"

OLBIA. Nell'ambito di un'attività di controllo finalizzata alla verifica del rispetto della normativa sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, i militari della stazione di Santa Teresa Gallura e del Nucleo Carabinieri ispettorato del lavoro di Sassari, hanno svolto mirati controlli all'interno dei cantieri edili situati nel comune costiero. I controlli hanno permesso di accertare la presenza, all'interno di un cantiere edile riconducibile ad una società laziale, di un lavoratore, in nero. Pertanto, oltre ad aver elevato la maxi-sanzione per “lavoro nero” di un importo pari a 4.600 euro, è scattata l'immediata sospensione dell'attività. I controlli proseguiranno anche nel prossimo periodo.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche