Colpisce a martellate in viso un giovane con il quale aveva litigato: nei guai un 17enne

OLBIA. A seguito di una lite verificatosi in un paese dell'hinterland di Sassari, nel periodo di carnevale, una persona era rimasta gravemente ferita.
La vittima di circa 23 anni era stata trasportata presso il locale pronto soccorso di Sassari, per le lesioni subite sul viso.
L'attività di indagine svolta dal personale della III Sezione della Squadra Mobile della Questura di Sassari ha accertato che, la vittima si trovava in un locale per festeggiare il carnevale, quando, all'interno del bar, per futili motivi, era stata coinvolto in una discussione, degenerata in uno scontro fisico con un ragazzo di 17 anni.

Terminato il bisticcio all'interno del bar, all'uscita, la vittima era stata raggiunta dall'aggressore, che lo colpiva sul volto per ben due volte, utilizzando un grosso martello rivestito in gomma dura, del quale è risultato essersi impossessato durante una sfilata dei carri allegorici nel pomeriggio.
Il martello utilizzato per colpire il ragazzo è stato recuperato dagli investigatori e posto sotto sequestro.

Ad esito della minuziosa ricostruzione dei fatti, il personale della Squadra Mobile, coordinato dal P.M. di turno presso il Tribunale per i Minorenni di Sassari, aveva denunciato il diciassettenne in stato di libertà per il reato di lesioni aggravate.
Nella data del 25 marzo, il personale della Squadra Mobile ha notificato all'indagato il provvedimento cautelare che dispone la permanenza in casa emesso dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Sassari.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche