Al via il campionato J24 a Cala dei Sardi con la Nave Palinuro della Marina a omaggiare l'evento

OLBIA. Oggi è ufficialmente iniziato il 42° Campionato Nazionale J24 a Cala dei Sardi e arriva la notizia che Nave Palinuro sarà presente per onorare questo grande evento. Dal 27 al 28 maggio, la goletta della Marina Militare Italiana sarà protagonista nella suggestiva cornice del Golfo di Cugnana, dove le barche in gara si contenderanno il titolo nazionale.
Lo start delle prima prova di regata è per il 25 maggio, nel tratto di mare antistante Cala Liscia Ruja, precisamente alle 13. Oggi è la giornata dedicata alle stazze e alle misurazioni delle vele, mentre domani la regata di prova per un test sul campo di gara. Gli equipaggi regolarmente iscritti sono 27, arrivati a Cala dei Sardi da tutta Italia, pronti a darsi battaglia. Tra tutti il “defender”, il pluricampione italiano in carica (8 tricolori vinti e due titoli europei) La Superba del Centro Velico di Napoli della Marina Militare e timonato da Ignazio Bonanno. Molti i nomi noti, tra cui spicca Tommaso Chieffi a bordo di Nox Oceani, oltre Marco Frulio su Aria (argento nel 2021) e il Presidente della Classe Italiana Pietro Diamanti a bordo di Jamaica.

«Ricevere ed accogliere Nave Palinuro è per noi un grande onore», racconta Simone Morelli, patron del Cala dei Sardi, «ma soprattutto rappresenta un segnale positivo che segue le visite dell'Amerigo Vespucci negli anni precedenti, evidenziando il lavoro che, come Yacht Club, stiamo svolgendo sia dal punto di vista sportivo che nella promozione del territorio. Nell'attesa dello start delle regate e nell'emozione di poter ammirare uno dei capolavori della Marina Militare, ricordo il motto della Palinuro: ‘Faventibus Ventis', ovvero ‘Con il favore dei venti'.»
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche