Violenza sessuale in centro ad Arzachena ai danni di una giovane: arrestate due persone

OLBIA. I Carabinieri della Stazione di Arzachena, in esecuzione di decreto emesso dalla Procura della Repubblica di Tempio Pausania, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due persone, di 31 e 26 anni, stranieri senza fissa dimora, per violenza sessuale aggravata nei confronti di una ragazza del posto. Le indagini dei militari sono state svolte a seguito della denuncia della vittima della violenza che sarebbe stata perpetrata mentre la giovane si trovava la sera del 21 ottobre scorso insieme ad un amico nei pressi del centro di Arzachena.

La ragazza avrebbe proceduto alla individuazione dei due presunti autori. Il fermo è stato eseguito ieri sera da parte dei militari di Arzachena. Gli arrestati sono stati successivamente tradotti presso la casa circondariale di Bancali in attesa dell'udienza di convalida.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche