Al via l'ultima fase degli interventi sulla Olbia-Nuoro tra Posada e Budoni

OLBIA. Anas, società del Gruppo FS Italiane, ha realizzato 2,5 km di nuove barriere spartitraffico centrali su un tratto della strada statale 131 “Diramazione Centrale Nuorese”, tra Posada e Budoni, in provincia di Sassari.
L'ultima fase delle lavorazioni è stata avviata oggi, lunedì 29 gennaio, con l'obiettivo di portare a 3 i chilometri di nuove barriere realizzati complessivamente nel tratto. Gli interventi prevedono limitazioni al traffico in entrambe le direzioni. Il flusso veicolare sarà deviato in direzione Nuoro per circa 5 km sulla strada statale 125 “Orientale Sarda”, tra il km 106,880 e il km 111,670. In direzione opposta il traffico subirà invece un restringimento di carreggiata. La conclusione è prevista entro la fine di febbraio 2024.

I lavori, del valore di 1,8 milioni di euro, fanno parte del piano di Anas per la sostituzione delle vecchie barriere con nuovi spartitraffico di tipo “New Jersey”, che garantiscono un incremento degli standard di sicurezza per l'utenza stradale. Nel dettaglio, si tratta di una tipologia di barriera in calcestruzzo di ultima generazione, progettata e brevettata da Anas, denominata NDBA (National Dynamic Barrier Anas). La particolarità di questa barriera, alta 1,20 metri, consiste nella capacità di contenere eventuali urti con uno spostamento molto ridotto, anche in caso di mezzi pesanti e persino nel caso di due urti in rapida successione.
Anas ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche