Ritorna a Olbia la Giornata di Raccolta del Farmaco, eccome come fare una donazione

OLBIA. Anche quest'anno, si svolge la GRF - Giornata di Raccolta del Farmaco. Durerà una settimana, da martedì 6 a lunedì 12 febbraio. In 5.000 farmacie che partecipano in tutte le città italiane (espongono la locandina dell'iniziativa - L'elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org),
è chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi.
 
I farmaci raccolti (598.178 confezioni nel 2023, pari a un valore di 5.010.685 €) saranno consegnati a 1.900 realtà benefiche che si prendono cura di almeno 427.000 persone in condizione di povertà sanitaria, offrendo gratuitamente cure e medicine. Il fabbisogno segnalato a Banco Farmaceutico da tali realtà supera il milione di confezioni di medicinali. Si invitano i cittadini ad andare apposta in farmacia per donare un farmaco.
 
Servono, soprattutto, antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali.
 
A Olbia e Gallura, la Raccolta si svolgerà dal 6 al 12 Febbraio 2024 in circa 20 farmacie. I volontari del Banco saranno presenti sabato 10 Febbraio. I farmaci raccolti sosterranno circa 20 realtà benefiche del territorio e hanno espresso un fabbisogno sempre crescente di di farmaci. Durante l'edizione del 2023, sono state raccolte 2000 confezioni (pari a un valore di circa 18.000euro) che hanno aiutato centinaio di ospiti/assistiti di 17 enti. In Sardegna, nel 2023,  hanno aderito 106 farmacie e sono state raccolte oltre 10mila confezioni (pari a un valore di 95mila euro) che hanno contribuito a curare 9.200 persone aiutate da 47 realtà del territorio regionale.
 
La GRF si svolge sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di AIFA e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia – Industrie Farmaci Accessibili. Intesa Sanpaolo è Partner Istituzionale dell'iniziativa.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche