Digitale: E. Catania, preoccupati da manovra, manca visione organica

economia
AdnKronos
Roma, 25 ott. (AdnKronos) - "Siamo molto preoccupati. Nella legge di bilancio manca una visione organica di un Paese che cambia e cresce utilizzando l’innovazione e i processi di trasformazione digitale". Ad affermarlo è stato il presidente di Confindustria Digitale, Elio Catania, intervenuto al convegno sul digitale in Italia, oggi alla Luiss, a Roma.Per Catania "Mancano le misure che consentono alle imprese di trarre valore competitività dalle nuove tecnologie: fondamentali gli incentivi a supporto della riqualificazione del personale e per la formazione di nuove competenze digitali e gli incentivi per i progetti di integrazione dei nuovi sistemi e tecnologie di sensoristica, software, di servizi cloud, con i processi aziendali"."Di questi passaggi, necessari per rendere l’impresa 4.0 un fattore strutturale, sistemico e più impattante sui trend economici, il Paese -ha scandito ancora-non ne può fare a meno. Stiamo parlando della più importante opportunità che abbiamo di fronte per creare nei prossimi tre anni oltre 800mila nuovi posti di lavoro legati alle competenze digitali, mentre occorre riqualificare almeno altrettanti lavoratori a rischio di obsolescenza professionale, con un impatto sulla crescita del Pil di almeno ½ punto l’anno". "Non credo che ci siano altre vie per far crescere l’economia con i ritmi necessari per alleggerire il deficit di bilancio” Ha aggiunto il presidente di Confindustria Digitale.

Leggi anche

SIDDURA