Eni: da analisti giudizi positivi su risultati III trimestre

economia
AdnKronos
Roma, 26 ott. (AdnKronos) - Dagli analisti arrivano giudizi positivi sui risultati del terzo trimestre dell'anno dell'Eni, con un titolo che dopo aver toccato un massimo intraday di 15,364 euro, ora segna un progresso dello 0,51% a 15,05 euro. Ubs, che raccomanda 'buy' (target price a 18,5 euro), evidenzia "i forti utili" registrati dal gruppo petrolifero italiano che hanno superato "abbondantemente il consensus" e l'indebitamento netto in maggiore calo rispetto alle stime degli analisti. Anche Goldman Sachs ('buy' con target price a 20 euro) rileva gli ottimi risultati di Eni considerati come "solidi" mentre Kepler Cheuvreux ('buy' con target price a 21 euro) evidenzia "l'eccezionale flusso di cassa" del gruppo e gli ottimi risultati del terzo trimestre.Giudizi positivi anche da Citi ('buy', con target price a 19 euro), da Jefferies ('buy' con target price 18,8 euro), da Kepler Cheuvreux ('buy' con target price a 21 euro), da Mediobanca ('outperform' con target price a 21 euro), Fidentiis ('buy' con target price a 18,5 euro). Bernstein ('outperform' con target price a 19 euro) che vede il titolo Eni come un titolo da mantenere nel lungo termine a causa della crescita dei volumi, dell'attrattività dei progetti e per i margini di cassa.

Leggi anche

SIDDURA