Varese: si ubriaca, danneggia una casa poi si addormenta, denunciato

cronaca
AdnKronos
Milano, 26 ott. (AdnKronos) - In preda ai fumi dell'alcool, ha sfondato la porta di un appartamento danneggiandone anche gli ambienti interni, poi si è accasciato su un divanetto e si è addormentato. E' accaduto a Varese a un trentatreenne di origine polacca, che è stato denunciato. L'uomo era arrivato in città da qualche giorno. Dopo aver girovagato nella zona di viale Belforte e aver consumato diversi alcoolici, per trovarsi un giaciglio ha deciso di rifugiarsi in una casa. Così ha colpito a spallate quattro porte chiuse a chiave e, dopo aver danneggiato i vetri di alcune finestre e distrutto arredi e suppellettili, si è addormentato. La proprietaria di casa, che in quel momento era sola, è fuggita e ha chiamato il 112: gli agenti, intervenuti poco dopo, hanno trovato l’uomo ancora addormentato. Così hanno allertato il personale del 118, che lo ha prelevato trasferendolo al pronto soccorso, dove è rimasto per tutta la notte. L'uomo è stato denunciato per violazione di domicilio e danneggiamento aggravato ed è stato allontanato dalla città con la notifica del foglio di via obbligatorio.

Leggi anche

SIDDURA