Manovra: Di Maio, nuove manine? Sono da escludere

economia
AdnKronos
Roma, 26 ott. (AdnKronos) - "La questione che si possano intrufolare nuove manine all'interno del decreto fiscale è da escludere". Così il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, al termine di un incontro al ministero del Lavoro con le associazioni studentesche. "Ho piena fiducia nei lavori parlamentari. E' difficile che quando si passa alla conversione di un decreto ci entri, almeno che non lo voglia la maggioranza, qualcosa di brutto", sottolinea Di Maio.Di Maio, riferendosi alle dichiarazioni del presidente della VI Commissione Finanze della Camera, Carla Ruocco che sottolineava la necessità di modificare il decreto fiscale rispettando i principi ispiratori del Movimento 5 Stelle sottolinea: "Chiaramente significa che non ci provi nessuno a buttarci dentro nessuna schifezza".

Leggi anche

SIDDURA