Enel: accordo di cooperazione con Ferrovie russe

economia
AdnKronos
Roma, 24 ott. (AdnKronos) - Enel, tramite Rusenergosbyt, la joint venture russa tra Enel ed Esn, ha siglato oggi un accordo di cooperazione strategica e ampliamento della partnership con la società per azioni Russian Railways (RZhD), che include un’estensione del contratto di fornitura energetica che lega le due società dal 2008. Attraverso i termini di questo accordo, le due aziende saranno in grado di pianificare interventi ed investimenti su orizzonti temporali più lunghi. La cerimonia della firma, si legge in una nota, si è tenuta oggi a Mosca, a margine dell’incontro bilaterale tra i governi italiano e russo, alla presenza del Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e del Presidente russo Vladimir Putin. Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel, ed Oleg Belozerov, amministratore delegato delle Ferrovie russe, hanno rinnovato l’accordo con l’obiettivo di assicurare una fornitura stabile e affidabile alla società ferroviaria russa, impegnandosi inoltre ad accrescere significativamente l’efficienza energetica in tutti i segmenti del settore dei trasporti anche mediante l’utilizzo di energia rinnovabile e promuovendo soluzioni di automazione e digitalizzazione.Nel maggio 2018, Enel ha firmato con RZhD un accordo per lo sviluppo di innovativi sistemi di accumulo energetico da installare lungo la rete ferroviaria russa, un tipo di batterie tecnologicamente all’avanguardia e mai usato nel settore ferroviario mondiale.

Leggi anche

SIDDURA