Lombardia: F.Sala, regione punto riferimento mondiale scienze della vita

economia
AdnKronos
Milano, 15 mar. (AdnKronos) - "In termini di innovazione, ricerca e life science abbiamo tanto da dire. Con un valore della produzione di 63,4 miliardi, 347 mila addetti e circa il 50% del fatturato nazionale le scienze della vita rappresentano una priorità e stiamo lavorando per rendere la Lombardia un punto di riferimento mondiale in questo settore". Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione, Fabrizio Sala, in occasione del convegno 'Salute direzione Nord', organizzato da Affari Italiani. Presente al convegno anche l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. "Al settore Life Science abbiamo voluto riservare il nostro Premio Internazionale 'Lombardia è Ricerca' dal valore di un milione di euro, quest'anno dedicato all'Healty Aging. Un tema molto sentito tra la popolazione, secondo le statistiche infatti gli ultimi dieci anni di vita sono segnati da una serie di patologie, spesso croniche, che ne compromettono il benessere". In questo senso "incentivare la ricerca di nuove terapie e farmaci diventa vitale", ha aggiunto.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS