Stalking: minacce e aggressioni all'ex moglie, arrestato a Trapani

cronaca
AdnKronos
Palermo, 16 mar. (AdnKronos) - Minacce, violenze e aggressioni alla ex moglie. Con queste accuse la Polizia di Stato di Trapani ha arrestato un uomo, A.M di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi giudiziari, tra i quali spiccano specifici reati riconducibili alla sfera familiare. In particolare, "la scrupolosa attività di riscontro dei fatti venuti alla luce di seguito all’intervento degli uomini della volante, per l’aggressione subita dall’ex moglie, faceva emergere lo stato di assoggettamento fisico e psicologico della vittima, ormai succube delle continue aggressioni, minacce ed ingiurie, subite nel tempo dallo stalker, che avevano cagionato in lei un continuo e grave stato di ansia e di paura, che nel corso degli anni la costringevano a modificare anche le proprie abitudini di vita", spiegano gli investigatori.Il quadro accusatorio è stato condiviso dalla Procura della Repubblica in sede che ha emesso, dopo pochissimi giorni, apposita misura cautelare in carcere a carico dell’uomo, al momento senza fissa dimora, che è stata immediatamente eseguita. Per effetto della misura cautelare per l'uomo si sono aperte le porte del carcere cittadino.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA