Appalti: Faggi (Lega), 'auspichiamo sblocca cantieri sostenga Paese'

economia
AdnKronos
Roma, 16. (AdnKronos) - "Far ripartire l'Italia, dando un impulso significativo all’economia, valorizzando le capacità e le eccellenze del nostro paese, liberandolo dalle maglie di una burocrazia sterile, andando incontro alle aspettative di tante aziende, delle migliaia di lavoratori che le compongono e di tutti i cittadini che vogliono un Italia attiva". Lo dice in una nota la senatrice della Lega Antonella Faggi, segretario della Commissione Lavori Pubblici del Senato.Questo, rileva, "dovrebbe essere in sintesi il significato dello sblocca-cantieri, provvedimento su cui la Lega ha le idee chiare: vanno snellite procedure che hanno appesantito le attività, dobbiamo garantire la legalità nell’efficienza, equilibrare il peso delle procedure rispetto alle opere appaltate, rendere la legge amica del lavoro. Tutto perché le comunità traggano immediati e significativi benefici da opere utili e necessarie per i relativi territori, attuando dunque una 'politica del fare', operosa, che riduca le distanze tra i cittadini e lo Stato e sia quindi capace di ascoltare le istanze più sentite". Ad una prima analisi, aggiunge Faggi, "non sembrano essere presenti queste sensibilità, ma tempo per lavorare e migliorare ce n'è e andrà compiutamente utilizzato. Dobbiamo insistere e rafforzare questo intervento, perché il sistema Italia ha reale necessità di un provvedimento che, con coraggio e determinazione, renda il nostro Paese più moderno ed efficiente, come richiesto da tantissimi italiani, che non comprenderebbero l'utilità di un’azione scarsamente incisiva".

Leggi anche

SIDDURA MAÌA