Notizie Flash: 2/a edizione - L'economia (6)

fatti-del-giorno
AdnKronos
(AdnKronos) - Roma. Cia-Agricoltori Italiani e il patronato Inac hanno elaborato una proposta di emendamento al cosiddetto “decretone”, per armonizzare le pensioni basse e aumentare fino a 650 euro le pensioni integrate al minimo oggi di 513 euro, come previsto dalla Carta Sociale Europea. A tale misura -sottolineano Cia e Inac- è interessata la maggior parte delle pensioni agricole e di tutti quelli che, pur avendo versato i contributi previdenziali, continueranno a percepire pensioni molto al di sotto della pensione di cittadinanza. "Il nostro emendamento -ribadiscono Cia e Inac- guarda anche ai giovani e a tutti coloro che andranno in pensione nei prossimi anni, con l’istituzione di una pensione base di 650 euro a cui aggiungere la quota di pensione maturata con il calcolo contributivo".

Leggi anche

SIDDURA TÌROS