Sagra del mirto Telti

Pd: domani parte era Zingaretti, prima sfida superare M5S/Adnkronos (2)

politica
AdnKronos
(AdnKronos) - Equilibri che si riproporranno anche nella nuova Direzione di 120 membri che sarà eletta domani. L'area che aveva sostenuto Martina dovrebbe contare circa 28 membri, e tra questi Luca Lotti e Lorenzo Guerini. Saranno circa 12 per la mozione Giachetti. Un'ottantina per il neo segretario Nicola Zingaretti. Numeri solidi per il neosegretario che, tra l'altro, potrebbe anche avvalersi della possibilità (prevista dallo Statuto di era veltroniana) di nominare 20 personalità, con diritto di voto, provenienti dal mondo della cultura, associazionismo, imprese. Sui nomi della nuova Direzione è probabile che si continuerà a discutere ancora per tutta la giornata di oggi se non fino all'ultimo, domani in assemblea. Nella minoranza, o meglio tra le diverse componenti della minoranza, non si è ancora trovato l'accordo sugli equilibri dell'organismo dem. La dialettica è tutta interna alla mozione Martina. Da una parte i 'lottiani', dall'altra l'ex-segretario, Graziano Delrio, Matteo Richetti e Matteo Orfini. La proposta Martina è quella di dividere '50 e 50' i circa 28 posti che andrebbero assegnati alla mozione. Per i 'lottiani' che sostengono di aver eletto molti più delegati in assemblea, la proporzione dovrebbe essere '70 a 30'. Se ne discuterà ancora stasera e se non si troverà una mediazione potrebbe anche andare a finire che, in assemblea, ognuno si voterà i suoi.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA