Olbia, l'Aspo potenzia il servizio bus
Da domani arrivano tre nuovi mezzi

di Antonella Brianda


OLBIA. Durante il periodo estivo la città di Olbia viene invasa da migliaia di turisti e crocieristi che, ciclicamente riempiono le vie del centro cittadino e si spostano utilizzando i mezzi pubblici. In molti casi però, le linee del trasporto cittadino, specialmente quelle che collegano Olbia con le spiagge del litorale, non riescono a sopperire al grande numero di utenti che decidono di visitare le località balneari, anche solo per poche ore. Ecco che l'Aspo, l'azienda che gestisce il trasporto urbano nella città, in previsione dell'arrivo di nuove ondate di turisti durante i mesi di agosto e settembre, ha potenziato il parco mezzi. Da domani, tre nuovi autobus consentiranno di collegare Olbia con le spiagge di Pittulongu e Porto Istana. Da sempre le località balneari sono raggiungibili coi bus dell'Aspo, ma molto spesso i passeggeri non trovavano posto all'interno, data l'affluenza di utenti. 


E' per questo motivo che le due linee dei mezzi pubblici verranno incrementate. Capolinea della tratta Olbia- Pittulongu e Olbia-Porto Istana sarà il centro cittadino. Davanti al palazzo del Municipio si potrà salire a bordo dell'autobus che, senza effettuare fermate intermedie, porterà i passeggeri fino alle due spiagge. Il costo del biglietto è di 5 euro andata e ritorno e si potrà acquistare nell'Info Point del comune. "Abbiamo deciso di potenziare queste due tratte perché in città, già dall'estate scorsa, si erano verificati problemi per quanto riguarda il servizio di autobus. I turisti e gli utenti - ha dichiarato il presidente dell'Aspo, Luciano Lombardo - erano tanti e non sempre si trovava posto a bordo del mezzo. Ecco che l'Aspo, in collaborazione con il Comune di Olbia, ha acquistato tre mezzi da aggiungere al suo parco macchine. l servizio è mirato ai turisti e ai croceristi, ma nulla vieta ai cittadini olbiesi di usufruirne. Durante il periodo invernale gli autobus andranno a svolgere un'altra attività fondamentale per la città che è quella di collegare ancora di più gli istituti scolastici superiori", ha concluso Lombardo. 


"L'amministrazione comunale è ampiamente soddisfatta di questo progetto che ha portato avanti con l'Aspo. Si tratta di un passo avanti per rendere sempre più fruibile e collegata la città di Olbia e le sue località turistiche. Inoltre, il servizio invernale, grazie a questi nuovi mezzi, verrà potenziato e sarà possibile offrire un ulteriore servizio non solo ai vacanzieri ma anche agli olbiesi", ha dichiarato l'assessore comunale ai Trasporti, Davide Bacciu. 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Golfo Aranci